Home > Registrazione contabile incassi slot machine

Registrazione contabile incassi slot machine

Registrazione contabile incassi slot machine

Anche l'esercente dovrà, eventualmente, rettificare i dati registrati sulla base dei rendiconti periodici forniti dal concessionario. Va precisato che, essendo queste operazioni esenti da IVA, se l'esercente effettua anche operazioni soggette ad IVA dovrà procedere alla liquidazione IVA applicando il pro-rata. Il pro-rata non andrà applicato solamente nel caso in cui la quota di ricavi derivati da tale attività èi di importo non significativo e tale da potersi considerare un'attività accessoria e residuate con un uso estremamente limitato dei beni e servizi per i quali l'IVA è dovuta.

ALTRI SERVIZI Nel caso in cui, oltre al rapporto concessionario, l'esercente fornisse anche altri servizi al gestore come, ad esempio, una prestazione pubblicitaria, l'esposizione di un logo del gestore nel proprio locale, ecc.. Il debito verrà chiuso al momento del rilevamento dei ricavi per la raccolta , nel modo seguente: Gli altri approfondimenti sull'argomento: Le sale giochi. Trattamento fiscale delle slot machine. ISI dovuta sui proventi delle slot machine. IVA dovuta sui proventi delle slot machine. Chiaramente, se il gestore ha effettuato il pagamento di vincite, rilevando un credito nei confronti del concessionario, dovrà tenerne conto al momento del pagamento in modo da riversare al concessionario le somme incassate al netto delle vincite pagate.

All'atto del pagamento del compenso all'esercente, il gestore rileverà: L'esercente deve rilevare esclusivamente il compenso ricevuto dal gestore. Tale compenso risulta dal verbale o dalla distinta di incasso rilasciata al momento dello scassettamento. Non è necessaria, invece, l'emissione della fattura in quanto si tratta di operazione esente ai fini IVA.

Allo stesso modo andranno registrati eventuali altri compensi della raccolta. Anche l'esercente dovrà, eventualmente, rettificare i dati registrati sulla base dei rendiconti periodici forniti dal concessionario. Va precisato che, essendo queste operazioni esenti da IVA, se l'esercente effettua anche operazioni soggette ad IVA dovrà procedere alla liquidazione IVA applicando il pro-rata. Il pro-rata non andrà applicato solamente nel caso in cui la quota di ricavi derivati da tale attività èi di importo non significativo e tale da potersi considerare un'attività accessoria e residuate con un uso estremamente limitato dei beni e servizi per i quali l'IVA è dovuta. ALTRI SERVIZI Nel caso in cui, oltre al rapporto concessionario, l'esercente fornisse anche altri servizi al gestore come, ad esempio, una prestazione pubblicitaria, l'esposizione di un logo del gestore nel proprio locale, ecc..

La rivista mensile GiocoNews e il quotidiano online GiocoNews. Il prodotto cartaceo, distribuito in tutte le aziende del settore in Italia e nei principali centri di gioco italiani e dei territori limitrofi, è lo strumento di approfondimento delle più importati tematiche di business, politica, economia, ma anche di costume, società e life style. MixerPlanet è un network di Fiera Milano Media.

Contatti Privacy Copyright - Tutti i diritti riservati. Articoli correlati. Mar 12, Feb 19, Related Pages. La Cronaca nera di Napoli e Provincia Album. Jamma Magazine Magazine. Luigi Di Maio. TRO - Assotrattenimento Organisation.

Gioconews - I proventi da slot nelle scritture contabili del gestore

Registrazioni in partita doppia slot machine - le registrazioni in partita Esaminiamo quelle che sono le scritture contabili che devono Il gestore, quindi , si troverà a dover versare ISI e IVA e a registrare tale operazione nel modo seguente: Egli dovrà rilevare solamente l'incasso del compenso di sua. Slot nei bar: nuovi adempimenti contabili e fiscali. In primis, effettuare preliminarmente l'iscrizione annuale all'Albo . Fine dei giochi per (altre) 80mila slot machine attive, fino ad oggi, sulla rete dei pubblici esercizi italiani. una tabaccheria ha aggi da videogiochi (slot machine) per l'iva sono esenti articolo 10 e quindi concorrono a formare pro rata o sono non. La guida pratica contabile. N. Contabilità e fiscalità delle sale slot con vincite in denaro (le c.d. “slot machine”), è prevista l'esenzione Iva, ai .. Ai fini delle imposte dirette rilevano gli incassi effettivi, mentre, in alcun modo. La gestione contabile delle newslot Come premessa di tale articolo c'è comunque da dire che le scritture C) INCASSO NETTO = € ,00 In media una slot incassa 50 mila all'anno il gestore acquista un apparecchio con un costo circa. La guida pratica contabile. N. Contabilità e fiscalità delle sale slot con vincite in denaro (le c.d. “slot machine”), è prevista l'esenzione Iva, ai .. Ai fini delle imposte dirette rilevano gli incassi effettivi, mentre, in alcun modo. Un bar ha da poco installato delle macchinete tipo slot machine, come simili, vi chiedo come devo registrare questo incasso in contabilità.

Toplists